Smart Switch: come funziona

Smart Switch: come funziona

Da non confondere con il Nintendo Switch, lo Smart Switch è un accessorio che può comunque dare una mano nelle lunghe sessioni di Gaming. Anche se spesso, non si parla di rendere il gioco più veloce o darci qualche abilità particolare.

Uno Smart Switch è rappresentato da una piccola scatoletta (o un apparato più comodo da usare) che può attivare o disattivare una particolare funzione a distanza, anche quando siamo lontani da casa, oppure tramite un Timer interno. Gli Smart Switch più noti gestiscono per maggior parte l’alimentazione o la comunicazione Wifi. Come può funzionare esattamente, se connesso ai videogames?

Ottimizzare il sistema di casa propria, grazie al cambio intelligente

Adesso, uno Smart Switch viene in più modelli. Come già detto possiamo trovare una semplice scatoletta che se connesso al nostro Smart Hub, può fornire alcune funzioni più estese verso una spina elettrica.

Ergo, quando dobbiamo accendere qualcosa durante una particolare ora o dobbiamo farlo tramite il nostro cellulare, ci basterà attivare lo Smart Switch per farlo. Questo è utile se nel caso dobbiamo interrompere l’attività di gioco di qualcuno (seppur in maniera un po’ brusca) o dobbiamo attivare qualcosa che, invece, ci può essere utile: un caricabatteria per il nostro Controller, ad esempio, se abbiamo paura di lasciarne troppi attivi durante la notte.

Eventualmente possiamo trovare quelli che invece svolgono un’attività invece più estesa, tramite un box che può essere aperto in maniera autonoma dal nostro cellulare. Quest’ultimi sono più comodi da usare visto che non dobbiamo montare una spina elettrica apposita per una scatoletta che non ha una funzione Smart per sé, a meno che non lo connettiamo con un Hub compatibile.

E’ anche possibile trovare dei prodotti che vengono usati per accendere o spegnere le luci, ma non riguardano il Gaming in alcun modo, perciò lo ignoreremo.

Con il Box, invece, possiamo fare molto di più. Ad esempio, possiamo creare una piccola installazione a più Router. Uno è connesso al box, mentre l’altro è perennemente connesso alla corrente e alla linea dati.

Nel caso vogliamo ridurre l’uso della linea in casa ma non vogliamo spostarci dalla nostra postazione, possiamo comandare lo Smart Switch a disabilitare la corrente elettrica ad un Router (ovvio, non fatelo senza prima avvisare chi è connesso) dedicando così l’intera linea solo per la vostra console o PC!

Basta essere creativi: molte volte possiamo pensare che qualcosa non è dedicato ai videogiochi, ma con la giusta inventiva lo può diventare tranquillamente. Se poi ci può essere su un particolare campo del Gaming, questo dobbiamo sempre deciderlo con calma. Che è buono per il competitivo o per la semplice utilità di manutenzione, questo sarà sempre da analizzare con tutto il buon tempo libero fra le mani.

Andiamo pure di Smart: non solo di Switch, ma anche di altro

Anche se ormai abbiamo capito che utilità può avere uno Smart Switch, possiamo sempre pensare a come ci può essere utile un accessorio di altro genere. Se non altro possiamo aggiungere un ulteriore livello al nostro Smart Switch, mettendo un Hub ideale come L’Echo Dot di Amazon, con il quale possiamo regolare altre funzioni semplicemente parlando vocalmente con l’assistente virtuale.

Alla fin fine, dobbiamo comunque ricordarci che molte di queste cose sono comodità. Se vogliamo investire in questi sistemi anche per altri usi in casa, d’accordo, ovviamente non pensate di usarlo solo e principalmente per i videogiochi. Anche se possiamo trovarne qualche uso individuale, sono comunque oggetti che rimangono molto utili invece in tanti altri campi – come la nostra sicurezza personale, la cucina, o anche la semplice memorizzazione di appuntamenti e l’ascolto di varie radio in podcast.

Scrivo su eSports, scommesse e videogiochi da circa 10 anni. La mia passione è nata ai tempi delle prime console e del modo in cui, queste, hanno rapidamente cambiato il mondo. Mi occupo di scrivere articoli riguardanti i nuovi giochi, le migliori periferiche per ottenere una superba esperienza di gioco e tutto quello che mi passa per la testa. Sono anche un appassionato di fumetti e dei vecchi giochi arcade, dei quali ho una grossa collezione.