Home / PC Gaming / Il miglior pc gaming per il 4k
miglior pc gaming per il 4k

Il miglior pc gaming per il 4k

Entriamo nel mondo del 4k, possiedi un monitor con risoluzione 4k e non vedi l’ora di costruirti il miglior pc gaming per il 4k? Oppure preferisci prenderlo già configurato? Sia che scegli la prima opzione oppure che scegli l’altra opzione, devi stare sempre attento a tutte le periferiche che devi inserire in un pc gaming di questa potenza.

Se devi cambiare il computer proprio in questi giorni e ti piacerebbe avere qualche consiglio su quale miglior PC gaming per il 4K comprare ,noi di whatesport non ti consigliamo delle configurazioni complete, ma suggeriamo solo su che modello di processore e scheda video puntare in quanto quest’ultimi sono i componenti principali di un PC da gaming.

Ovviamente in un PC da gaming ci sono tanti dispositivi in gioco come :

Prima di iniziare magari ti può interessare qualche postazione di guida sotto i 100 euro, oppure qualche postazione di guida fino ai 1000 euro ?

Processore

Il processore è considerato il cervello del computer, e la componente che svolge tutti i calcoli computazionali generici. La sua potenza viene espressa in GHz, con i modelli degli ultimi anni che utilizzano unità di calcolo diverse (dette core) che lavorano in parallelo per compiere più incarichi contemporaneamente.

Scheda Video

La scheda video (sui fissi) e, più in generale la GPU (il chip dedicato), rappresentano solitamente le componenti più importanti di un PC dedicato al gaming. Svolgono principalmente i calcoli legati alla rappresentazione grafica degli elementi (sia bidimensionale che tridimensionale) e deve essere sempre presente su un PC.

MEMORIE RAM E HARD DISK

Il comparto memorie è molto importante su un personal computer, e si suddivide in due aspetti: RAM, che è la memoria a breve termine di un computer dove vengono inseriti tutti i dati che momentaneamente utilizza; e memoria di archiviazione, che è la memoria a lungo termine dove vengono inseriti tutti i file, il sistema operativo, giochi e applicazioni in locale.

TASTIERE E MOUSE PER IL GAMING

Su un notebook per giocare la tastiera è integrata, ma su un fisso e un all in one va comprata separatamente. Il mouse, invece, è indispensabile su tutti i sistemi per giocare.

SISTEMA OPERATIVO

Il sistema operativo che ti consiglio per giocare è assolutamente Windows 10. Le piattaforme Linux e macOS di Apple stanno cercando di aumentare la compatibilità con i videogiochi di ultima generazione.

MONITOR DA GAMING

E lo schermo con il quale riusciamo a collegarci e a guardare tutto realmente e a creare un esperienza realistica.

In questo articolo andremo a recensire il Processore intel I7 9700k E LA SCHEDA VIDEO NVIDEA RTX 2080 Ti.

Recensione miglior pc gaming per il 4k

PROCESSORE INTEL I7 9700k PER PC GAMING 4K

Come in molti la definiscono, la cpu intel i7 9700k è la cpu per il gaming perfetta.

Il Core i7-9700K manca del supporto Hyper-Threading, che lo rende direttamente paragonabile al suo predecessore, il Core i7-8700K.

L’intel si è concentrata molto sui giocatori , quando ha deciso di creare i processori di nona generazione, prima i processori intel erano in grado di arrivare solo fino a 6 core e 12 threads, il che permetteva ad aziende rivali come AMD di stare al passo , infatti noi di whatesport consigliamo come alternativa al i7 9770k il processore meno potente dell’ AMD Ryzen 7 2700X in applicazioni multi-threaded.

Ad oggi , invece, intel è in grado di creare cpu a 8 cores e 16 threads.

Nonostante in questa nona generazione troviamo due core in più, grazie alla saldatura, Intel è riuscita a mantenere un TDP di 95 watt a frequenza base, lo stesso che aveva il predecessore I7 8700K.

Il processore intel i7 9700k , il core è accompagnato da 12 MB di cache .

Durante i nostri test lo abbiamo provato con diversi Benchmark sintetici e programmi di rendering che ne hanno sottolineato le ottime potenzialità. Oltre che a frequenza di default, lo abbiamo spinto anche a 5 Ghz con estrema facilità, monitorando costantemente le temperature e i consumi.

Il primo benchmark effettuato è Intel Extreme Tuning Utility (XTU), programma per monitorare, testare e overcloccare le CPU di casa Intel. Come possiamo vedere dall’immagine il risultato è strabiliante.

Intel Core I7 9700K a frequenza base, è riuscito ad ottenere un punteggio di 2961 Marks, superando di gran lunga il predecessore 8700k, che invece si fermava a circa 2300 Marks.

recensione processore intel 7 9700k
miglior pc gaming per il 4k

Il secondo benchmark con cui ci siamo dilettati a testare Intel Core I7 9700K è stata la suite 3DMark. Lo abbiamo stressato sia con Time Spy e Time Spy Extreme in DX12, e anche con Fire Strike in DX11.

In definitiva l’intel Core I7 9700K è una CPU consumer davvero strabiliante e che si presta bene a qualsiasi utilizzo, sia quello lavorativo che quello ludico.

Grazie all’utilizzo della saldatura, nonostante i due core in più rispetto alla precedente generazione, Intel è riuscita a mantenere un TDP di 95 w e a migliorare l’efficienza termica.

L’assenza di Hyper Threading, eccetto in alcuni rari casi, non si fa sentire. Grazie a STIM, Intel Core I7 9700K è inoltre in grado di raggiungere in turbo boost la frequenza di 5 Ghz su due core attivi, ma se qualcuno è abile in overclock riuscirà a mantenere tale frequenza in tutti e 8 i core, a patto di affidarsi ad un buon dissipatore.

Recensione miglior pc gaming per il 4k

SCHEDA VIDEO RTX 2080 Ti

La scheda video  GeForce RTX 2080 Ti è identica nell’aspetto alla 2080 e con questa condivide nuove tecnologie, peso elevato, involucro in spesso metallo, cura per il dettaglio, look fantascientifico, robustezza e le due ventole che consentono alla versione Founders di esprimere una potenza superiore rispetto a quella del design reference.

La connettività consiste in tre DisplayPort 1.4, una HDMI 2.0b, una Virtual Link e una porta NVLink per le configurazioni multi-GPU, con un adattatore DVI a colmare l’assenza di un attacco dedicato.

Le specifiche del tensor core salgono da 368 a 544 e gli RT Core riservati all’accelerazione hardware del Ray tracing, dal quale dipendono anche riflessi e illuminazione globale, che passano da 48 a 68, portando il numero di raggi di luce gestibili al secondo a 10 miliardi contro gli 8 della sorella minore.

SCHEDA VIDEO RTX 2080 Ti
miglior pc gaming per il 4k SCHEDA VIDEO RTX 2080 Ti

Possiede 11 gb di memoria GDDR6, come vedremo utili in 4K, supportati da un bus a 352 bit e da una banda passante che arriva a 616 GB/s.

Se la RTX 2080 se la cava già bene con il 4K, la GeForce RTX 2080 Ti è la scheda che promette di domarlo definitivamente e di spingerlo verso framerate fino a qualche tempo fa inimmaginabili.

Il tutto con temperature accettabili, comprese tra i 35 gradi e i 76 gradi in gioco, e che tra l’altro dovrebbero risultare più stabili con l’arrivo di una patch dedicata. La temperatura massima, a dirla tutta, è salita di un grado rispetto alla RTX 2080, ma la cosa non ci ha sorpreso vista la potenza maggiore e l’utilizzo del medesimo sistema di raffreddamento che comprende un backplate decisamente caldo, sfruttato per consentire l’overclock di fabbrica delle versioni Founders che non sono più svantaggiate rispetto ai modelli custom delle terze parti.

Con una potenza bruta superiore di circa 40 punti percentuali rispetto alla GTX 1080 Ti, la GeForce RTX 2080 Ti non riesce a eguagliare il salto compiuto dalle schede Pascal nei confronti di quelle precedenti, ma parliamo comunque di un incremento prestazionale deciso, tale da rendere il 4K finalmente digeribile da una singola scheda, con un buon framerate e a prescindere delle nuove tecnologie.

Ma queste ultime possono dare una spinta importante ed è qui che entra in gioco il DLSS, che con il suo anti-aliasing alleggerito garantisce, ovviamente laddove supportato, un aumento prestazionale notevole.

Questa scheda video risulta una delle schede video più potenti per il gaming di ultima generazione.