Higher Level Gaming, la nuova piattaforma per eSport

WhateSport (2)

Higher Level Gaming è una nuova piattaforma progettata per la visione di contenuti streaming e per la creazione di video professionali dedicati all’eSport.

Creata in collaborazione con alcuni dei streamer più importanti del mondo, la nuova “Netflix dell’esport” mira a diventare il punto di riferimento per coloro che vogliono avere a disposizione i migliori strumenti professionali per offrire al pubblico la miglior qualità possibile.

Come avviene anche in altre piattaforme simili, i creatori della Higher Level Gaming possono iniziare una partnership e per gli affiliati viene riconosciuta una percentuale su ogni iscritto.

Cosa offre la Higher Level Gaming

Al costo di 10 dollari mensili, la piattaforma mette a disposizione diversi format, tra cui video on demand, sessioni di coaching e tutorial generali, studiati appositamente per cercare di migliorare le prestazioni di gioco del giocatore. La piattaforma, nel momento in cui stiamo scrivendo, supporta i seguenti titoli:

  • Fortnite
  • Overwatch
  • League of Legends
  • Apex Legends

Due di questi si trovano nella classifica dei giochi esport più famosi del 2018. Tra i creatori invece troviamo FaZe Apex, Tarzaned, Maniac e Chronodota. In futuro, l’azienda ha intenzione di fare le cose in grande come ad esempio produrre trasmissioni dedicate, speciali e altro ancora.

La piattaforma mette a disposizione 3 giorni di prova gratuiti con i quali potrete farvi un’idea del progetto e decidere in seguito se abbonarvi oppure no. Sei alla ricerca della massima qualità visiva mentre giochi? Dai uno sguardo ai nostri migliori monitor da gaming selezionati per fasce di prezzo dopo un’attenta valutazione.

Mi chiamo Marco Fontana e mi occupo della redazione dei contenuti su Whatesport. Ho una grandissima passione per il mondo dei videogiochi e della tecnologia in generale. Avendo una certa età sono propenso al gioco nella categoria arcade, profondamente ancorata alle mie radici. Per questo passo le giornate con il mio bel cabinet, sfogliando titoli di gioco della metà degli anni 90.