Hearthstone come iniziare

WhateSport (44)
Whatesport Partner Giochi

Il potere in un mazzo di carte: iniziamo la nostra avventura in Hearthstone

Se siete appassionati di giochi di carte, avrete sicuramente messo mano a qualche gioco del genere sul vostro PC. No, non stiamo parlando di Solitario: intendiamo proprio un gioco di carte con statistiche, strategie e varie creature da sfruttare.

In generale quest’idea non è molto nuova: esiste già in versione fisica da molto tempo. Possiamo ricordare esempi come Pokémon e Magic: the gathering, il quale al giorno d’oggi sono presenti anche come titoli digitali, ma con Hearthstone della Blizzard la storia è stata del tutto differente.

L’idea di questo gioco infatti nasce semplicemente dalla sua natura completamente digitale. Mazzi di carte, espansioni e storie che vi sono dietro: sono tutte dedicate esclusivamente ad un esistenza per nulla fisica, qualcosa al quale la Blizzard aveva quasi effettuato una scommessa.

Più volte infatti, la casa si è aspettata di vedere Hearthstone fallire, per poi vedere ogni singola volta il gioco spiccare un balzo in popolarità e diventare sempre più importante, anche in ambienti che riguardano eSports ed altre occasioni d’un certo rilievo.

Le meccaniche sono semplici (o almeno, per quel che si può intendere per certi casi). Dobbiamo battere il nostro avversario e le creature che mette in gioco. Per fare ciò dobbiamo preparare un nostro mazzo, che sia ovviamente ricco di varie risorse, personaggi ed altro ancora, così da avere sempre un grande vantaggio anche in situazioni piuttosto complicate.

Nulla da nascondere dunque: Hearthstone è un gioco interessante, e particolarmente attraente se siete abituati all’idea dei vari giochi di carte. Esiste principalmente per PC e Mobile, perciò potete giocarci da qualsiasi posto desiderate…ma da dove s’inizia? Ecco cosa c’è da sapere su tutto ciò:

Ecco perciò come possiamo iniziare a giocare ad Hearthstone!

Per prima cosa, dovete naturalmente creare un account Battle.Net. E’ possibile iniziare il tutto da qui (https://eu.battle.net/account/creation/flow/create-full). Anche se nella pagina di Hearthstone viene subito reso disponibile il download (https://playhearthstone.com/it-it/) consigliamo di creare l’account prima di tutto, così da iniziare immediatamente le prime partite non appena scaricato ed installato il gioco.

Una volta che avete effettuato l’accesso, sarà il momento di cominciare a sbloccare le vostre carte per costruire un mazzo. Un buon modo per farlo è seguire tutti i tutorial del gioco ed effettuare le prime tre avventure gratuite del gioco.

Durante questi match infatti, riuscirete a sbloccare almeno 30-38 carte, che vi darà perciò la possibilità di creare un mazzo di partenza. Fatto ciò, è buona cosa non gettarsi immediatamente nelle partite online: è presente molta, molta gente che ha mazzi di carte perfezionati da tempo e conoscono il gioco molto meglio di voi.

Il nostro consiglio è di fare molta pratica attraverso il PC, scalando la difficoltà quando necessario. Una volta che avete toccato il vostro “tetto massimo” di abilità, provate ad effettuare qualche partita online. Facendo aumentare di livello i vostri personaggi, sarà possibile sbloccare altre carte o pacchetti da aprire. In generale Hearthstone è gratuito, ma se volete altre carte, c’è da pagare una piccola cifra per ogni pacchetto. Da qualche parte dovranno pur sempre guadagnare qualcosa!

Alla fin fine, ricordatevi che il gioco esiste un po’ ovunque

Hearthstone non può essere avviato solo da PC, può funzionare anche da Mobile e perciò anche da qualsiasi cellulare munito – ad esempio – di Android ed account Google. Il fatto è che questo gioco utilizza un account Battle.Net per funzionare, perciò significa che ogni mazzo che avete a disposizione viene sincronizzato in maniera eguale, non importa la versione del gioco che state utilizzando.

Se dovete dunque fare qualche partita ma non avete a disposizione il vostro PC, potete sempre prendere in mano il vostro cellulare e continuare da lì tutte le vostre avventure a suon di personaggi, carte e pacchetti da sbloccare.

Scrivo su eSports, scommesse e videogiochi da circa 10 anni. La mia passione è nata ai tempi delle prime console e del modo in cui, queste, hanno rapidamente cambiato il mondo. Mi occupo di scrivere articoli riguardanti i nuovi giochi, le migliori periferiche per ottenere una superba esperienza di gioco.