Come Spiare un Cellulare

Come Spiare un Cellulare

Che sia un sospetto, che sia perché dobbiamo capire se una persona cospira contro di noi, a volte vien fuori questa impellente necessità di spiare un telefonino altrui.

E naturalmente tendiamo a specificare molto di più delle semplice chiamate: dove si trova una persona, che messaggi sta mandando, tutto.

In un certo senso, l’intenzione di mettere sotto osservazione il cellulare di qualcun altro non è sempre vista come una cosa legale.

A dirla tutta la legge sulle intercettazioni e la privacy è molto complessa, e definitivamente si può dire anche che una normale persona civile non può – in nessuna circostanza – spiare chiunque esso voglia.

Con questo, vogliamo dire che anche se esistono diversi mezzi per iniziare a spiare qualcuno, non ne prendiamo alcuna responsabilità delle conseguenze.

Questa guida è per chi, teoricamente, vuole sapere come una persona può spiare un telefono e agire anche per proteggersi di conseguenza.

Scopri come spiare il cellulare con Mspy

Approccio Per Spiare un Telefono

Per prima cosa, bisogna iniziare a capire il tipo d’approccio che vogliamo usare per dare una via “d’entrata” al nostro vigile occhio da spia.

I modi per iniziare a mettere sotto osservazione il telefono sono molteplici.

Osservate lo Smartphone della vostra vittima

E’ un cellulare Android o Apple? Il primo è più malleabile e facile da violare, mentre il secondo tende ad essere più complicato.

Il primo, specialmente, ha debolezze molto particolari se lo Smartphone è vecchio E è stato anche Rootato (modificato).

Analizzate quindi la vostra vittima, così da preparare l’attacco come si deve. Fatto ciò, scegliete l’approccio.

Tramite l’installazione di app spia, con l’accesso al cellulare

Se siete a conoscenza della password dello Smartphone vittima (o questo non è affatto protetto) potete cercare d’installare il programma apposito per spiare le attività della persona.

In tal caso bisogna utilizzare programmi che possono appositamente nascondersi nel sistema, oppure saper nascondere il programma scelto con una programmazione aggiuntiva.

E’ possibile installare l’app desiderata in tanti modi, memorizzando l’APK in un sito esterno oppure inserendo una MicroSD con all’interno i programmi scelti e pronti all’uso.

Se si ha molto tempo a disposizione, si può anche usare un computer che ha già predisposto all’interno un ponte ADB con il quale installare rapidamente il tutto – ma quest’ultimo è normalmente più complicato da fare.

Tramite l’installazione di app spia, senza accesso al cellulare

Particolarmente utile se siete a conoscenza dello stato dello Smartphone della vittima.

In particolare, se è attivo il Debug USB ed è Rootato (parlando di Android): è possibile infatti installare programmi attraverso la semplice connessione USB, utilizzando centri di ricarica falsi, o anche un computer con già il pacchetto pronto all’uso.

Il programma deve essere già configurato per essere installato ed avviato senza l’intervento dell’utente vittima, visto che non deve notare l’attività spia.

Alternativamente, si può ingannare la vittima a scaricare un programma che in sottofondo installa la spia.

Mspy per spiare un telefono a distanza

Tramite la Consegna d’un Cellulare Modificato

Esistono dei servizi che permettono di comprare uno Smartphone che è modificato per essere una spia 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Sembrano prodotti completamente innocenti, ed il programma non si può rimuovere anche se scovato. Ovviamente, è una soluzione molto costosa, e bisogna trovare l’occasione giusta per fingere un regalo del genere.

Generalmente, installare un programma capace di spiare il cellulare che c’interessa è la soluzione più economica, anche se bisogna appunto trovare la soluzione giusta per installare queste Apps senza farsi scovare.

Vediamo quali sono i migliori.

Programmi per Spiare un Telefno

  • Flexispy: Si tratta d’un programma molto popolare, visto che è capace di controllare l’attività di PC, Smartphones e iMac senza alcun problema. Basta installare il programma, nasconderlo velocemente, e procedere ai soliti impegni quotidiani. L’attività può poi essere controllata dalla controparte principale, che può essere a sua volta su un PC o un cellulare. Controlla principalmente l’attività di rete e permette d’installare e disinstallare programmi in remoto.
  • Spyera: Così come Flexispy, Spyera è un programma che tiene sotto controllo PC e Smartphone. Ha un interfaccia online che può essere controllata in qualsiasi momento, e come tale, può funzionare sia tramite computer che tramite cellulare. L’installazione è più o meno sulla stessa linea di Flexispy, anche se non è capace di nascondersi bene come quel programma.
  • uMobix: App specializzata per tenere traccia delle attività in uno Smartphone. Meglio dedicato perciò per ambienti come Android ed iOS (iPhone), può controllare le chiamate telefoniche effettuate e leggere i messaggi di testo. Ha inoltre anche un controllo GPS in tempo reale, così come vi è la possibilità di controllare le ultime foto scattate. Molto efficiente, e tutto in tempo reale.
  • iKeyMonitor: Una buona via di mezzo che è capace di controllare in maggior parte i cellulari Android, ma è anche piuttosto discreto per gli iPhone. E’ possibile leggere gli sms ricevuti, così come anche i messaggi di Whatsapp mandati. E’ possibile inoltre registrare in tempo reale (attraverso vari screenshots) tutto ciò che sta facendo la persona dall’altra parte. Permette infine di salvare tutti i numeri di telefono presenti sul cellulare vittima. Il tutto può essere controllato da un PC, il che rende questo più un programma che ha bisogno d’una “base” solida.
  • mSpy: A differenza di tanti programmi, mSpy è attualmente fondato su un grosso business sicuro ed affidabile. Con fondamenta del genere, è anche un buon programma da usare? In generale, sì, è ottimo per tanti motivi (oltre che il supporto tecnico). Ha due modalità di controllo per lo Smartphone: uno senza root/jailbreak (ovvero a cellulare senza modifica) ed uno nel caso lo Smartphone ha il Root o il Jailbreak. Questo elimina molti inconvenienti, visto che alcuni servizi funzionano solo se lo Smartphone è modificato. Chiaramente, solo tramite il Root è possibile sfruttare tutte le funzioni di mSpy, tuttavia già di così è molto utile: può controllare dove si trova la persona, controllarne le chiamate, gli SMS, i messengers e le mail. Può anche controllare le foto scattate e i contenuti di oltre 30 programmi compatibili. E questo anche per l’iPhone, uno dei prodotti più protetti al mondo. Ha anche un periodo completamente gratuito nel quale è possibile usarlo.

Adesso è tutto nelle vostre mani: scegliete il programma che vi sembra più adatto e datevi da fare nel spiare chi desiderate!

Tenete sempre a mente le regole d’oro

Cercate sempre di non creare sospetto attorno a quest’operazione. Mettere sotto osservazione un cellulare è un operazione delicata, qualcosa che richiede un particolare ascendente con la persona-vittima o anche spiccate abilità informatiche.

I programmi che vi abbiamo descritto hanno naturalmente qualche aspetto facilitato per permetterne un installazione rapida, ma naturalmente bisogna sempre avere a disposizione almeno quei 10-25 minuti per compiere ogni passo a dovere prima di rimettere il telefono dov’era, qualcosa che va fatto con calma e molto ordine

Spia un telefono a distanza

Spiare un cellulare non è un’operazione scontata

E’ infatti molto importante non far apparire niente fuori posto, specialmente nel caso anche la vostra presenza!

E come già detto, controllate prima che tipo di cellulare deve accettare quest’installazione. Se è protetto da un lettore d’impronte, se ha una password.

In questi casi bisogna sempre sapere come entrare prima, altrimenti sarà tutto molto difficile.. se non impossibile.

In quest’ultimo caso bisognerà tener pronto un modo per installare i programmi in maniera rapida e tramite un pacchetto già programmato, qualcosa che insomma tende ad essere molto più complicato e probabilmente al di fuori delle vostre normali capacità.

Infine, spiare un telefono non è mai legale: non importa le circostanze. Se il vostro lavoro ve lo permette per qualche motivo, allora sapete già cosa fare.

Volete proteggervi dall’essere spiati?

Nel mondo in cui viviamo, la Privacy è sempre qualcosa di molto duro da proteggere.

Non bastano giganti dell’era digitale che controllano ogni singolo passo, dobbiamo anche affrontare persone che purtroppo tengono a spiarci personalmente.

Ricordatevi sempre perciò di proteggere anche voi il vostro Smartphone con questi pochi ma essenziali passi:

  1. Il cellulare non dev’essere Rootato o avere il Jailbreak. Questo riduce non poco la protezione del vostro dispositivo.
  2. Disattivate la modalità Debug USB (su Android). Questo permette l’installazione di programmi indesiderati in una via molto più diretta, qualcosa che abbiamo già spiegato in cima.
  3. Inserite un buon metodo di protezione per il vostro Smartphone. Un blocco con password, lettura delle impronte digitali, o tramite lo sblocco facciale. Questo eliminerà già il 90% dei vostri problemi.
  4. Non affidate mai il vostro Smartphone a tecnici sconosciuti. Affidatevi sempre ai centri specializzati.
  5. E’ possibile controllare se uno Smartphone è stato creato per essere una spia? I cellulari che vengono modificati per essere dei prodotti spia professionali sono difficili da distinguere da quelli veri. Purtroppo, le uniche cose che vanno notate nel caso sono se la scatola è ancora sigillata o se è presente uno scontrino relativo al vero negozio d’elettronica (o all’Apple center) nel quale il telefonino è stato acquistato. Certi posti dove vendono simili cellulari però sono molto furbi, e vendono i loro prodotti con un alto grado di perfezione. In tal caso l’unica cosa a cui bisogna far attenzione è da dove arriva tale regalo.
  6. Se sospettate che il vostro cellulare vi tenga d’occhio, spegnetelo. Tutte le Apps non possono seguirvi se, naturalmente, il dispositivo è spento. Solo i cellulari spia possono continuare a funzionare anche se spenti.
  7. Non disabilitate il GPS, il Wifi o altri sistemi. E’ inutile. Lo Smartphone continuerà a comunicare se un programma spia è installato. Ma almeno è un buon modo per capire se ve ne è installato uno.

Domande e risposte

Come faccio a spiare un cellulare?

Per spiare un telefono dovrai installare un software spia nel cellulare da spiare. Se non sai quali sono, abbiamo una lista di questi programmi.

Posso spiare un telefono a distanza?

Si, spiare un telefono a distanza è possibile e ci sono numerosi applicazioni per farlo. In questa pagina andremo a vedere quali sono.

Come faccio ad installare un software spia nel cellulare?

Per installare un software di questo tipo dovrai ottenere il telefono bersaglio e

Come spiare un cellulare conoscendo solo il numero?

Purtroppo questo non è possibile e ti servirà avere accesso al telefono almeno una volta per poter spiare questo telefono.

Scrivo su eSports, scommesse e videogiochi da circa 10 anni. La mia passione è nata ai tempi delle prime console e del modo in cui, queste, hanno rapidamente cambiato il mondo. Mi occupo di scrivere articoli riguardanti i nuovi giochi, le migliori periferiche per ottenere una superba esperienza di gioco.