Come scaricare fortnite su Android

WhateSport (6)
Whatesport Partner Giochi

Come scaricare Fortnite per Android: una missione ardua di questi giorni

E’ subito detto: Fornite è presente per un buon numero di dispositivi al giorno d’oggi. E’ possibile scaricarlo per PC e console. Ma non stiamo dimenticando un altro settore? Ah già: quello dei cellulari. Per molto tempo questo gioco è stato reso disponibile negli store come il Play Store (di Google) e l’Apple Store (ovviamente, dell’Apple). Sta il fatto però che è successo qualcosa che negli ultimi giorni ha cambiato un po’ tutto, causandone la rimozione dai principali Marketplace meglio conosciuti.

Il problema? Molti diranno: soldi. Sono sempre loro a causare un sacco di problemi. Ed in effetti…la punta dell’iceberg sta tutto nel discorso di come entrambe le case richiedano troppo denaro dalle tariffe delle vendite ottenute attraverso il gioco.

Ergo, se il gioco è stato scaricato dal Play Store, ed è marchiato come tale…ogni vendita di V-Bucks va divisa in tre parti: la tariffa per chi ha processato il pagamento (circuito bancario, Paypal, ect), la tariffa che riguarda Google/Apple, ed infine quel che rimane direttamente all’Epic.

Questo ha messo non poco in difficoltà la casa madre, visto che le tariffe non fanno altro che aumentare. Di qui vi erano due scelte: decidere di aumentare il costo globale dei V-Bucks o dei Season Pass, oppure di staccare la spina dagli store principali. Eventualmente, vi era l’opzione di discutere con Google/Apple per un rapporto “esclusivo” per le tariffe, ma il discorso è calato in burocrazie e proteste. E così, Fortnite è rimasto orfano d’uno store nel quale risiedere…o no?

Attualmente, Fortnite è presente ancora in una marea di posti diversi: basta sapere dove guardare prima. Vediamo dunque cosa è possibile fare per scaricare nuovamente il gioco e, magari, tenerlo aggiornato nel tempo.

Ecco dunque come scaricare Fortnite per Android, in tutti i modi

Il metodo ufficiale: attraverso il sito dell’Epic (https://www.epicgames.com/fortnite/it/mobile/android/get-started). Il modo migliore per scaricare Fortnite su Android è tramite il sito della casa, ovvero l’Epic. Questo presenta un codice QR con il quale basta inquadrare il nostro cellulare ed iniziare così il download dell’APK del gioco. In molti casi viene comunque installato prima lo Store dell’Epic come base, dal quale poi scaricheremo effettivamente Fortnite.

Va detto naturalmente che l’installazione dell’APK cambia di Smartphone in Smartphone, a seconda della versione di Android installata. Ad esempio, su alcuni l’installazione è possibile dopo aver specificato che si accetta la fonte sconosciuta. In altri casi, bisogna accedere prima alle impostazioni e cercare l’opzione che permette l’installazione da origini o fonti sconosciute.

Il metodo esterno: Il Marketplace d’altre marche. Google non è l’unico ad avere Fortnite al suo interno! Esistono anche altri Marketplace che permettono di scaricare ed aggiornare Fortnite. Uno di questi è il Galaxy Store della Samsung, perciò se avete a disposizione un Galaxy potete scaricare anche Fortnite da lì. Consultate sempre il download del gioco da store affidabili. Questi possono anche tenere Fortnite aggiornato nel tempo.

Il metodo estremo: siti estranei. Siti come UpToDown (https://fortnite.it.uptodown.com/android) hanno con sé una versione “cruda” di Fortnite, senza il gestore della Epic in mezzo. Questo significa che il gioco non è aggiornato, ma è almeno disponibile e può essere installato come un qualsiasi APK. Fate però molta attenzione a cosa andate installando.

Alla fin fine, dobbiamo ricordare le origini di questo gioco

Per quanto possa sembrare strano, Fortnite non è mai nato per essere presente nei Marketplace esterni. Prima del suo arrivo, era sempre stato presente sul sito della Epic per il download. Questo per varie limitazioni che presentavano sia il Play Store che L’Apple Store, ovvero il limite sul peso delle Apps che potevano essere messe all’interno del Marketplace. Rimossa questa limitazione o aggirandola con l’installazione del manager della casa, è stato possibile installare Fortnite attraverso questi luoghi principali.

Del resto, e fortunatamente per l’Epic, il metodo principale di download del gioco è sempre stato il suo sito principale. Questo significa che se anche il gioco è stato rimosso da Play Store ed Apple Store, non mancheranno eventuali download attraverso il sito del gioco.

Scrivo su eSports, scommesse e videogiochi da circa 10 anni. La mia passione è nata ai tempi delle prime console e del modo in cui, queste, hanno rapidamente cambiato il mondo. Mi occupo di scrivere articoli riguardanti i nuovi giochi, le migliori periferiche per ottenere una superba esperienza di gioco.