Come giocare a Google Stadia

WhateSport (30)

Stadia è certamente un servizio interessante. Include la possibilità di giocare a titoli d’ultima generazione senza bisogno d’un PC e nemmeno senza la console o il dispositivo necessario ad avviare tale gioco. Insomma…è la soluzione universale del Gaming, in un certo senso. Anche se bisogna avere a disposizione la giusta linea e in certi casi provvedere con i giusti accessori, Stadia è un esperimento interessante nell’intera esperienza del Gaming attraverso il Cloud. Sta il fatto però: come si può esattamente attivare un simile servizio? Di cosa abbiamo bisogno per iniziare ad usarlo?  

Tutto quello che c’è da sapere per iniziare a fare una partita con Stadia

Da quando Stadia è uscito sul mercato, diversi sistemi sono saltati a bordo per permetterne l’uso. In generale, non c’è assolutamente bisogno di usare solo il nostro PC (anche se è consigliato). E’ possibile usare Stadia anche tramite il proprio Smartphone. La compatibilità però varia di cellulare in cellulare, molti dei quali partono da tre generazioni fa (Come il Samsung Galaxy S8). Non è perciò impossibile far uso di Stadia sul cellulare, ma bisogna comunque osservare bene la sua compatibilità. Ma quale è il setup più consigliato per iniziare da subito?
  • Un Chromecast Ultra. Questo dispositivo può essere connesso alla nostra TV, al nostro Monitor, e così via. Non ha limiti, e ha un adattatore Ethernet (LAN) così da minimizzare i problemi più noti del servizio.
  • Un Joypad/Controller per Stadia. Questo controller è il più compatibile per il servizio, considerando che è stato creato attorno a questo sistema.
  • Una connessione che sia abbastanza veloce e potente. Molti consigliano una connessione da 30Mb/s, ma è possibile usare il test di Google (https://projectstream.google.com/speedtest) per capire meglio quante possibilità abbiamo. Se il servizio ci dice che bisogna scendere a compromessi con una risoluzione più bassa, forse è meglio aspettare.

Fatto ciò, dovete scegliere il tipo di abbonamento. Al momento ne esistono due: quello Base (o free) o quello Pro. L’abbonamento base è gratuito, ma la risoluzione è ferma al Full HD e il suono è limitato al Stereo. Non è possibile accedere a sconti né ottenere giochi in regalo.

L’abbonamento Pro costa circa 10 euro al mese, ma permette di visualizzare i vari giochi in risoluzione 4K e con un audio 5.1 – senza mancare naturalmente le varie offerte e i giochi in regalo. Come posso iniziare a giocare on Stadia con questo equipaggiamento ideale? Basta rivolgersi allo Store di Google (https://store.google.com/it/product/stadia) per procurarsi un Set! Altrimenti, potete usare anche un Joypad per Xbox 360, One o PS4. Anche il controller Switch Pro è considerato compatibile. E’ anche possibile usare il mouse e la tastiera per quel che riguarda l’ambiente PC.  

Ho tutto a disposizione. Cosa devo fare ora?

Entrate nel sito del servizio (https://stadia.google.com/) ed effettuate il Login con il vostro account. Scegliete pure il tipo d’abbonamento di cui volete fare uso e potete iniziare a procurarvi qualche gioco. Tenete presente che su PC, alcune funzioni sono limitate (come l’assistente Google) ma visto come è difficile trovare una linea che sia davvero abbastanza potente da effettuare uno Streaming 4K con poco lag, siamo comunque a posto.

E’ davvero così conveniente allora? Se avete una linea veloce, certo. Al momento il servizio che comunque i suoi problemi e non dimostra d’essere sempre regolare su tutti i suoi aspetti e le sue promesse, ma dobbiamo sempre considerare che questo campo (seppur i tentativi sono stati numerosi) è ancora piuttosto verde: esplorarlo e renderlo perfetto è ancora una lunga missione da svolgere per Google.

Mi chiamo Marco Fontana e mi occupo della redazione dei contenuti su Whatesport. Ho una grandissima passione per il mondo dei videogiochi e della tecnologia in generale. Avendo una certa età sono propenso al gioco nella categoria arcade, profondamente ancorata alle mie radici. Per questo passo le giornate con il mio bel cabinet, sfogliando titoli di gioco della metà degli anni 90.