Come collegare Joystick PS4 al PC

Come collegare Joystick PS4 al PC

Il Joystick della PS4 (o per meglio definire, il Joypad o controller) è spesso ritenuto come uno dei migliori che possiamo utilizzare per le lunghe sessioni di Gaming sfrenato. Rimane da dire però che purtroppo è anche uno dei meno supportati: è arcinota infatti la presenza del Joypad per Xbox One, a dominare l’ambiente di gioco per PC.

Non esiste forse qualche metodo per sostituire questo supporto, e rendere così il nostro controller per PS4 il controller principale? Ecco qualche consiglio che possiamo darvi per realizzare il vostro sogno…  

Nel tempo, alcune soluzioni ufficiali sono uscite, ma dipende sempre!

Cominciamo con un introduzione semplice e diretta: la Sony ha teso la mano ai computer, senza farsi tanti problemi, ma bisogna anche considerare che i sistemi che possiamo usare stesso sul PC non sono numerosi.

Per prima cosa, se volete giocare in Wireless, dovete comprarvi l’adattatore ufficiale (https://www.playstation.com/it-it/explore/accessories/dualshock-4-usb-wireless-adaptor/) altrimenti non sarà possibile connettere il Joypad al PC. Altrimenti, potete sempre usare il cavetto USB. Quello è invece un sistema che sembra funzionare quasi sempre, specialmente se siete connessi alla rete per dare possibilità a Windows di estrarre i driver necessari.

Adesso che abbiamo connesso il nostro controller, è tempo di decidere quale sistema usare per la connessione ad altri giochi. Steam ha da qualche tempo aggiunto un supporto per controller PS4 al proprio client. Questo significa che è possibile trovare giochi compatibili e, in aggiunta, è possibile utilizzare la modalità Big Picture per comandare i vari aspetti del programma stesso. Ma per quel che riguarda l’ambiente fuori Steam, bisogna cercare di basarsi su programmi non proprio normali.

Quello più conosciuto è DS4Windows, che potete trovare qui (https://github.com/Ryochan7/DS4Windows/releases). Una volta scaricato l’archivio, scompattatelo. All’interno sono presenti due file: uno è per aggiornare i driver (Updater) e l’altro è il programma principale. Aprite perciò il programma ed indicate che volete installare i driver DS4.

Questo driver renderà maggiormente compatibile il controller nel sistema operativo, facendolo riconoscere a tanti altri giochi senza problemi. Potete anche nel caso utilizzare la connessione Bluetooth: a quel punto verrà rilevato correttamente.

Tenete presente che se usate ancora Windows 7, bisogna anche installare i driver 360, altrimenti è probabile che il Joypad non funzionerà correttamente. Ma quindi, come funziona questo programma? Semplice: emula un controller per Xbox 360, anche se state usando il controller per PS4. Al suo interno potete regolare un profilo ideale per voi, ma già quello standard non è certo male.

Tuttavia se avete intenzione di modificare qualche aspetto, come la sensibilità o il modo in cui reagiscono alcuni tasti, potete fare tutto ciò all’interno di DS4Windows.  

Collegare il Joystick PS4 al PC: sarà più ufficiale in futuro?

Con il primo passo di Steam è stato reso evidente il desiderio di rendere più compatibile questo Joypad con tutti gli utenti che hanno un PC. Anche la Sony stessa ha cercato di rendere il loro controller più appetibile grazie alla possibilità di controllare in remoto la PS4.

Tuttavia, bisogna sempre fare i conti con una marea di driver e compatibilità che spesso non sono esattamente facili da creare. E’ anche per questo che il DS4Windows emula un controller Xbox 360: si tratta d’una parte particolarmente integrale di Windows 8.1 e 10, come tale i driver sono già presenti e disponibili all’uso. L’unico limite assoluto è dato da Windows 7, il quale non ha i driver ma ha comunque un decente supporto.

La Microsoft è sempre pronta a tirare l’acqua solamente al suo mulino in molti casi, per questo vi è un integrazione nell’ecosistema molto espansa quando si parla di console e controller Xbox, capace di funzionare in maniera quasi unica con Windows 10 per computer.

Scrivo su eSports, scommesse e videogiochi da circa 10 anni. La mia passione è nata ai tempi delle prime console e del modo in cui, queste, hanno rapidamente cambiato il mondo. Mi occupo di scrivere articoli riguardanti i nuovi giochi, le migliori periferiche per ottenere una superba esperienza di gioco e tutto quello che mi passa per la testa. Sono anche un appassionato di fumetti e dei vecchi giochi arcade, dei quali ho una grossa collezione.