Come Collegare il Telefono Alla TV

Come Collegare il Telefono alla TV

Sia che il vostro Smartphone disponga d’un display da 5 pollici o uno da quasi 7 pollici, a volte bisogna andare incontro alla realtà che ci viene resa evidente quando visualizziamo un filmato o un immagine che è piena di dettagli.

Per questo, può sorgere la necessità di connettere il nostro Smartphone alla TV, qualcosa che possiamo fare attualmente in molteplici modi.

Sconti del Giorno

13,99€
disponibile
1 nuovo da 13,99€
2 usato da 13,71€
blank Amazon.it
Spedizione gratuita
19,99€
disponibile
3 nuovo da 19,99€
blank Amazon.it
Spedizione gratuita
17,99€
19,99
disponibile
1 nuovo da 17,99€
blank Amazon.it
Spedizione gratuita
27,99€
disponibile
2 nuovo da 27,99€
2 usato da 23,04€
blank Amazon.it
Spedizione gratuita
27,99€
disponibile
3 nuovo da 27,99€
1 usato da 22,48€
blank Amazon.it
Spedizione gratuita
17,84€
20,99
disponibile
1 nuovo da 17,84€
1 usato da 17,48€
blank Amazon.it
Spedizione gratuita
34,99€
disponibile
66 nuovo da 34,00€
1 usato da 35,08€
blank Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 25 Febbraio 2021 07:17
USa chromecast per collegare il telefono al televisore

Modi per Connettere il Telefono Alla TV

Cominciamo quindi col descrivere quali di questi metodi sono disponibili all’uso. Ricordatevi sempre però quasi piccoli dettagli:

Android ed iOS (iPhone) hanno diversi metodi per trasmettere il proprio schermo. Ad esempio, i sistemi Android preferiscono Chrome Cast o Miracast. I sistemi iOS utilizzano il sistema proprietario Airplay.

Non tutti gli Smartphone agiscono con lo stesso mezzo di condivisione. Le antenne Wifi possono essere diverse, così come la porta HDMI / USB con il quale comunicano.

Questo è soprattutto vero per quel che riguarda gli Smartphone Android, il quale chipset può far cambiare un intero mondo di comunicazione.

Controllate sempre l’età del vostro sistema operativo.

Questo è soprattutto il caso di Android: è vero che il Casting è stato incluso dalla versione 4.2, ma bisogna tenere a mente che alcuni dispositivi semplicemente negano la connessione di prodotti che sono semplicemente troppo vecchi.

Strumenti per Forzare la Connessione con la TV

Vediamo ora cosa possiamo utilizzare fisicamente come accessorio per la connessione del nostro Smartphone alla TV.

Un cavo diretto alla TV

Questo spesso cambia in base alla compatibilità del vostro cellulare.

E’ possibile avere a che fare con Smartphone che comunicano attraverso la normale comunicazione HDMI, MHL, Slimport o la semplice trasmissione USB 3.0.

Per capire meglio quali di queste funzioni sono disponibili, bisogna controllare le specifiche del vostro telefonino.

Spesso il tutto parte della singola porta che ha a disposizione, che funge da “hub” centrale per tutte le utilità.

Se supporta perciò l’HDMI, utilizzate un cavo che converte l’USB ad HDMI. Una volta inserito il cavo, il cellulare trasmetterà lo schermo direttamente alla televisione.

I cavi MHL e Slimport sono più o meno la stessa cosa, bisogna prendere dei cavetti che sono predisposti per questo tipo di contatto, ma il metodo d’utilizzo è praticamente lo stesso.

Con il trasferimento USB 3.0 è sempre un discorso complicato, e vale quasi sempre la pena rivolgersi al casting.

Offerte per Chromecast per connettere smartphone a TV

Un box convertitore di segnale

Utile se invece, a seguito della vostra scoperta che il cellulare può trasmettere tramite HDMI, MHL o Slimport.

Questo non funziona in modalità diretta. Il Box è capace d’incoraggiare lo Smartphone ad interagire con l’output video, in modo che la TV può riceverne poi il segnale.

Samsung DeX

Se avete un Samsung Galaxy S8 a salire, potete usare la funzione Samsung DeX.

Questa funzione permette al vostro cellulare di diventare una sorta di computer, ma è possibile anche connetterlo alla TV se necessario. Ha naturalmente bisogno dell’accessorio predisposto per attivare il DeX.

Casting

Procuratevi un accessorio che faccia da casting. Innanzitutto, il vostro Smartphone può trasmettere in Cast senza bisogno d’installazioni aggiuntive.

Viene chiamato in maniera differente in base al telefonino, ma in generale la funzione è sempre la stessa.

Bisogna perciò usare un prodotto che è capace di ricevere questo segnale Wireless e convertirlo in segnale video.

In questo caso, quello più consigliato è sempre il Chrome Cast.

Chrome Cast di Google

Compatto, e senza alcun bisogno di alimentazione esterna: è un piccolo prodotto di Google che è compatibile con la maggior parte di tutti i dispositivi capaci di trasmettere in Cast.

Vi sono anche altre soluzioni, ma sono spesso più costose e sono maggiormente utili se avete in mente di accedere ad altre funzioni oltre a quello di ricevere un segnale video Wi-Fi (come memorizzare filmati, utilizzarlo come decoder satellitare / digitale terrestre e così via).

Insomma, per quelle connessioni occasionali, il Chrome Cast tende ad essere la migliore soluzione – soprattutto visto che il costo non è nemmeno poi così eccessivo.

Connessione DLNA

Si tratta d’un sistema dove un componente fa da server, ed uno invece fa da client. Il tutto funziona all’interno della rete interna del Router.

Ciò significa che lo Smartphone non deve nemmeno connettersi alla TV, piuttosto il contrario.

Va detto però che i sistemi DLNA spesso riguardano solo il trasferimento o la riproduzione al volo di file video, audio o immagini.

In poche parole, è molto difficile condividere lo schermo dello Smartphone con il DLNA. Piuttosto, è usato solo ed esclusivamente per poter guardare i contenuti salvati nel dispositivo.

Programmi gratuiti per collegare smartphone e TV

Programmi per Collegare il Telefono Alla TV

Esistono anche una serie di programmi che possono essere usati per fare da ponte e collegare il proprio telefono alla televisione.

Il classico: Youtube

Di regola l’App di Youtube ha al suo interno una funzione di Casting, utile nel caso quella normale non funziona.

E’ comunque molto simile a quelle utilizzata da Android (specialmente se il sistema è sufficientemente aggiornato) come tale è giusto un piccolo tentativo che si può fare per vedere se è possibile entrare in comunicazione con la TV.

Va detto però che trattandosi d’un Cast attraverso App, tutto quello che verrà visto riguarda solo e solamente Youtube.

Castto, opzione in crescita

Un altro programma per connettere il telefono alla TV.

Castto serve per replicare lo schermo del cellulare, perciò non è dedicato esclusivamente a qualche contenuto video.

Tuttavia, la connessione non è delle più stabili. Un programma adeguato solamente se i normali sistemi di Casting non funzionano, così da aggiungere un altro livello di compatibilità alla connessione.

Plex software consolidato

Un applicazione DLNA che permette di trasformare un dispositivo in Media Server.

Ciò significa che ogni Smart TV, PC o un altro cellulare può leggere i contenuti dello Smartphone.

Specializzato per i filmati, non è adeguato per condividere lo schermo in sé.

BubbleUPnP, ancora poco diffuso

Stessa cosa di Plex, ma utilizza il protocollo UPNP per configurare automaticamente un Router per la connessione DLNA.

Comodo per chi non sa da dove iniziare per creare una connessione ad un media server, funziona comunque sulla stessa linea di ogni sistema DLNA classico.

AllConnect, ottimo e funzionale

Altro programma per creare una connessione DLNA. Un App piuttosto nuova che permette di condividere di tutto (dai filmati alle immagini) ed anche in maniera piuttosto efficiente.

Anche se questo non supporta il mirroring dello schermo del cellulare, è comunque una buona soluzione per condividere filmati ed altro.

VLC, da anni nel mercato

Un player universale ben conosciuto, ma utile anche per guardare connessioni DLNA.

Più che per crearne, comunque una buona soluzione per visualizzare il contenuto degli altri dispositivi che stanno usando una connessione con Plex, Bubble o AllConnect.

Hai bisogno di aiuto per collegare il telefono alla TV?

Cosa fare quando si presentano problemi

I problemi, si sa, sono sempre in agguato. Qualche volta può succedere che la connessione video non vada a buon fine, o che il casting nemmeno viene completato come si deve.

Ecco qualche facile soluzione ai problemi più comuni:

  • Non trovate la funzione per Casting? Controllate sempre per bene i nomi delle funzioni del vostro Smartphone. Alcuni modelli hanno semplicemente “Trasmetti” scritto, alcuni specificano proprio il casting. Altri chiamano questa funzione Smart View o Live View. Come già detto questa funzione è stata introdotta da Android 4.2, perciò è presente ormai da molti anni. Al massimo il problema è di compatibilità, ma mai di mancanza.
  • In tal proposito, a volte l’età del dispositivo conta parecchio. Alcune Smart TV non permettono ad esempio la connessione di dispositivi particolarmente arretrati. Il Chromecast tende ad essere un po’ più libero, ma non è sempre detto che la connessione avvenga con successo anche con i prodotti più vecchi.
  • Provate ovviamente a riavviare il vostro cellulare, spegnere e riaccenderlo, così da assicurarvi che non si tratta d’un problema occasionale.
  • Mantenete sempre aggiornato il sistema e le sue Apps, in quanto queste possono essere responsabili di qualche problema se non sufficientemente trattate come si deve.
  • A volte bisogna far “capire” allo Smartphone che si sta tentando una connessione. Questo è specialmente vero se stiamo parlando della connessione HDMI. Con alcuni modelli basta inserire il cavo e verrà notificata che la condivisione è attiva. In altri casi, è bene sintonizzare la TV verso la porta nel quale è stato inserito il cavo (ad esempio: se il cavo è inserito nella porta HDMI2, portate la TV a quell’uscita e controllate cosa succede).
  • In tal proposito, assicuratevi sempre che la funzione sia attualmente attiva o se ha bisogno di essere aperta sul momento. Alcuni cellulari rilevano la connessione e si attivano sul momento, ma alcuni invece hanno la funzione disattivata di suo standard. Alcuni invece richiedono che venga prima attivata temporaneamente la funzione prima dell’inserimento del cavo.

Cosa Fare se Tutto Fallisce

Alla fine, non tutte le ciambelle escono con il buco.

Collegare il telefono alla TV è di regola facile ed indolore, ma quando il nostro Smartphone è vecchio o d’un brand piuttosto economico, l’operazione può risultare proprio impossibile.

Per questo, si può comprare un qualsiasi cellulare che sia almeno discreto nelle sue funzioni, con una compatibilità da Casting a partire da Android Nougat (7).

Domande e risposte

Collegare il cellulare alla TV è possibile?

Si, ma con la maggior parte delle televisioni servirà una chrome cast, nel caso in cui la televisione non sia una smart TV.

Come collego il telefono alla Smart TV?

Per connettere il telefono alla smart TV, in genere esiste una opzione che facilita questo compito attraverso una comoda impostazione.

Il mio telefono si disconnette dalla TV, che faccio?

Nel caso il telefono non stesse collegato alla TV, ti consiglio di passare a Chromecast, in quanto, questo prodotto, offre una connessione piuttosto stabile.

Mi chiamo Marco Fontana e mi occupo della redazione dei contenuti su Whatesport. Ho una grandissima passione per il mondo dei videogiochi e della tecnologia in generale. Avendo una certa età sono propenso al gioco nella categoria arcade, profondamente ancorata alle mie radici. Per questo passo le giornate con il mio bel cabinet, sfogliando titoli di gioco della metà degli anni 90.